Scadenze fiscali gennaio 2014


scadenze fiscali gennaio 2014

Diverse le scadenze previste nel mese di gennaio per i contribuenti italiani, dagli acconti Irap al canone Rai. Ecco di seguito indicati i principali.

Per le persone fisiche, scade il 2 gennaio la possibilità di versare l’acconto Irap che andava pagato entro il 2 dicembre 2013.

Sempre il 2 gennaio tutti i locatari e i proprietari di immobili che hanno scelto il regime della “cedolare secca”, potranno versare la rata di acconto scaduta nel mese di dicembre.

Il 10 gennaio le imprese che hanno scelto il regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo, avranno l’onere di comunicare all’Agenzia delle entrate i dati contabili delle operazioni rilevate nel corso dell’ultimo trimestre.

Il 16 gennaio è l’ultima data utile per il versamento della Tobin tax, ovvero l’imposta sulle transazioni finanziarie, una scadenza che riguarda banche, imprese d’investimento e contribuenti individuali che abbiano eseguito transazioni finanziarie senza l’intervento di alcun intermediario.

Il 30 gennaio è infine l’ultima data utile per pagare il canone Rai di abbonamento alla radio ed alla televisione.

Continua: Regime Minimi: 5% possibile fino 30 gennaio 2015





Lascia una risposta