Saras, perdita esercizio 2012


SarasIl gruppo Saras ha diffuso i dati relativi all’esercizio 2012 con ricavi pari a 11,9 miliardi di euro, in aumento dell’8% rispetto al precedente anno, mentre il risultato netto registra un rosso di 90,1 milioni di euro.

L’Ebitda è risultato in ribasso del 19% da 267,8 milioni di euro a 217,3 milioni di euro, in seguito alla riduzione dei margini di raffinazione.

Nell’esercizio gli ammortamenti e le svalutazioni sono state pari a 244,2 milioni di euro, in crescita rispetto ai 213,3 milioni di euro registrati nel 2011.

Gli investimenti nel 2012 sono stati pari a 119,3 milioni di euro e rivolti quasi esclusivamente (97 milioni di euro) al comparto della Raffinazione.

Alla fine dello scorso esercizio l’indebitamento netto è calato a 218 milioni di euro dai 653 milioni di euro di inizio 2012, soprattutto per merito del flusso di cassa di 534 milioni di euro prodotto dalle attività operative.

In base ai risultati conseguiti nel corso dell’ultimo anno, il consiglio di amministrazione del gruppo proporrà all’assemblea degli azionisti di non distribuire alcun dividendo per l’esercizio 2012.

Continua: Safilo, utile esercizio 2012





Lascia una risposta