Santander utile +77% primi 9 mesi 2013

santander-utile-9-mesi-2013

Il colosso bancario spagnolo Santander ha archiviato il terzo trimestre del 2013 con un utile lordo in flessione del 5,6% a 9,73 miliardi di euro.

L’utile netto nel terzo trimestre dell’anno risulta pari a 1,055 miliardi di euro, a fronte degli 1,050 miliardi dei tre mesi precedenti.

Nei primi nove mesi, Santander ha registrato un utile netto di 3,31 miliardi di euro, in crescita del 77% su base annuale.

L’utile operativo netto è stato registrato in calo dell’8,4% rispetto al trimestre precedente a 4,87 miliardi di euro.

Il margine d’interesse della banca è sceso del 6,5% a 6,28 miliardi di euro.

L’utile prima delle imposte ha registrato una crescita del 3,1% a 1,766 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il tasso dei crediti deteriorati, al 30 settembre 2013, è risultato pari al 5,43%, in rialzo dello 0,25% sul trimestre precedente.

L’utile per azione risulta invariato a 0,10 euro.

Con riferimento ai profitti realizzati nel corso dei primi nove mesi dell’anno, il 24% arriva dal Brasile, il 15% dal Regno Unito, l’11% dal Messico e l’11% dagli Usa, mentre il mercato spagnolo contribuisce soltanto con una quota del 7% sul risultato del gruppo bancario, che ricordiamo è il più grande istituto dell’eurozona per capitalizzazione.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica