Sanatoria Equitalia adesioni record


Sanatoria Equitalia adesioni record

Sono stati circa 75mila i contribuenti che fino ad oggi hanno aderito alla sanatoria delle cartelle Equitalia, con oltre 300 milioni di euro entrati nelle casse erariali. È quanto comunicato dalla stessa società di riscossione.

Ricordiamo che i termini per l’adesione scadono il prossimo 31 marzo.

È quindi ancora possibile sanare le cartelle esattoriali sborsando l’importo dovuto, le sanzioni, le spese di notifica e l’aggio di riscossione, ma senza dover pagare gli interessi di mora e di ritardata iscrizione a ruolo.

È  possibile aderire ai ruoli che sono stati emessi dalle Agenzie fiscali (Entrate, Territorio, Dogane, eccetera) Uffici statali quali ministeri e prefetture, oltre che quelli degli enti locali (Regioni, Province, Comuni).  Non rientrano nella sanatoria le pendenze contributive.

Occorre sottolineare che sono sanabili soltanto le cartelle che sono state assegnate ad Equitalia entro il 31 ottobre 2013.

Per quanto riguarda il pagamento,  è possibile effettuarlo presso gli sportelli Equitalia, oppure mediante bollettino F35, ma indicando espressamente nel modulo la dicitura “Definizione Ruoli – L.S. 2014”.

Continua: Equitalia al via la sanatoria per tributi, multe e bolli auto





Lascia una risposta