Saldi 2016 spesa media 346 euro

 Saldi 2016 spesa media 346 euro

Al via i saldi invernali, iniziati il 2 gennaio in 4 regioni (Basilicata, Campania, Sicilia e Valle d’Aosta) e che da domani 5 gennaio partiranno in tutte le altre Regioni italiane. Confcommercio prevede un giro d’affari complessivo di circa 5,4 miliardi. Stime più basse invece secondo le associazioni dei consumatori.

Saldi Invernali 2016

In base alle previsioni dell’Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia spenderà in media 346 euro per acquistare capi di abbigliamento, calzature ed accessori, ovvero il  3 per cento in più rispetto a quanto sborsato lo scorso anno, per un ammontare totale di 5,4 miliardi di euro.

Secondo la nuova indagine di Concommercio che tiene conto dei dati del sondaggio realizzato da Format Research, cresce la percentuale di italiani che considera particolarmente importante il periodo dei saldi.

Abbigliamento e calzature

La maggior parte degli acquisti interesserà i capi di abbigliamento (94,1 per cento), le calzature (72,8 per cento), gli accessori (30,7 per cento) e la biancheria intima (26,4 per cento).

In calo rispetto allo scorso anno gli articoli sportivi (17,7 per cento) e i prodotti di pelletteria (17,5 per cento).

L’identikit perfetto delle categorie che maggiormente attendono l’inizio dei saldi invernali sono: donne, consumatori di età superiore ai 45 anni e famiglie.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica