Risparmio gestito trimestre record

Risparmio gestito trimestre record

Il risparmio gestito italiano archivia un primo trimestre 2014 da record,  con una raccolta netta positiva pari a 29,4 miliardi di euro.

È quanto diffuso da Assogestioni, che sottolinea che si tratta del dato più alto dal 1999.

Infatti soltanto in tre mesi la raccolta è stata quasi la metà di quella registrata nel corso di tutto il 2013, pari a 62,5 miliardi di euro.

Un risultato derivante soprattutto dai fondi aperti con flussi pari a 24,5 miliardi mentre le gestioni di portafoglio hanno raccolto quasi 5 miliardi di euro.

A fine marzo le masse complessive dell’asset management italiano hanno raggiunto i 1.392 miliardi di euro.

Il 55% del totale è rappresentato dalle gestioni di portafoglio, mentre il restante 45% dalle gestioni collettive (633 miliardi).

Tra i fondi comuni aperti i più performanti sono stati i fondi flessibili (+12,8 miliardi), gli obbligazionari (+8,4 miliardi) e gli azionari (2,2 miliardi).

Male invece i fondi monetari a seguito dei tassi ai minimi che hanno portato ad una raccolta in rosso (-1,1 miliardi).

Per patrimonio gestito, i migliori gruppi sono stati Intesa Sanpaolo con 122,7 miliardi, Pioneer investment (Unicredit) con 64,7 miliardi e Generali con 51,8 miliardi di euro.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica