Riduzione aliquote irpef Riforma fiscale

stipendi soldi risparmioLa burocrazia del Fisco italiano va snellita e la tassazione diminuita. Sono troppe le voci e le aliquote da seguire per chi ha un’attività, come anche le voci di tassazione, deduzione, detraibilitò, irpef, irpeg, irap e chi più ne ha più ne metta.

Ed ecco che la prossima Riforma Fiscale punterà a ridurre le aliquote irpef, ossia le imposte sui redditi delle persone fisiche.

Dalle 5 aliquote attuali (23%, 27%, 38%, 41%, 43%) si passerà a sole 3 voci, rispettivamente 20%, 30%, 40%.

Il mancato introito verrebbe però recuperato da un aumento dell’aliquota IVA, da una diminuzione delle voci di esenzione per le persone fisiche, che sono ad oggi ben 471, e da manovre atte a ridurre i costi legati alla politica.

Ed è proprio su questo tema che il Ministro dell’Economia, Giulio Tremonti,  spiega che i costi dei politici italiani devono allinearsi a quelli della media europea. Meno trasporti privilegiati e più trasporti pubblici come ad esempio, voli Alitalia :

Meno aerei blu e più Alitalia. Sto per partire per Bruxelles, ma devo andare con un aereo di Stato, perché non so a che ora tornerò. Ma oggi ho volato Alitalia…

Naturalmente non saranno dei semplici tagli ai politici a coprire i costi di questa manovra fiscale che necessita di 15-20 miliardi di euro.

Verrà inoltre stretto maggiormente il giro di vite sull’ evasione fiscale, stimato in poco meno di 300 miliardi di euro e si prospetta che una riduzione delle tasse che possa diminuire il numero degli evasori e garantire così un maggiore flusso di entrate verso il fisco, rilanciando così l’economia.

E voi, cosa ne pensate?

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica