Richiesti 32 ingegneri italiani in Germania


ingegneri-italiani-germania

La Germania ricerca ingegneri italiani: il centro Eures di Padova sta organizzando insieme allo Zav (il servizio tedesco di pubblico impiego) l’ingaggio di 32 ingegneri italiani per conto di tre grandi società tedesche.

L’Eures sottolinea che il profilo dell’ingegnere italiano è molto richiesto all’estero, sia per l’avere un’ottima preparazione, ma sopratutto per  la flessibilità e una buona capacità di “problem solving” di cui molti altri professionisti europei sono privi.

Secondo quanto sostenuto dall’istituto di Padova, le imprese tedesche offrono uno stipendio base di molto superiore a quello delle società italiane: si parte da circa 2.200 euro netti al mese.

Di solito i contratti offerti sono a tempo determinato, in media di due anni, ma l’obiettivo finale è quello dell’assunzione.

Si richiede una ottima conoscenza della lingua inglese ed ovviamente la disponibilità ad imparare il tedesco.

Da osservare che per alcune posizioni si richiede un’esperienza minima di tre anni.

Le candidature vanno inviate entro il  28 maggio. Per maggiori informazioni visitare la sezione Eures del sito della Provincia Lavoro di Padova, dove sono disponibili numerose altre opportunità di lavoro all’estero.

Continua: La rete Eures





Lascia una risposta