Redditi: 3 italiani su 10 sotto 10mila euro


 Stipendi: 3 italiani su 10 sotto i 10mila euro

Secondo il dipartimento delle finanze 3 italiani su 10 dichiara al Fisco di avere un reddito sotto i 10mila euro, esattamente il 32,19 per cento dei contribuenti.

Tenendo conto dei dati del Mef, spiccano le categorie dei rivenditori di auto e dei negozi di abbigliamento con un reddito di impresa nel 2013 sotto la soglia degli 8.000 euro.

In base alle dichiarazioni dei redditi, le tintorie hanno dichiarato mediamente 8.100 euro, i giocattolai 8.200 euro e i librai 9.600 euro.

Per quanto riguarda i dipendenti, il reddito medio più basso, 10.680 euro, spetta ai lavoratori il cui datore è una persona fisica, 13.960 euro tocca ai dipendenti di società di persone e 22.400 euro per i dipendenti della Pubblica Amministrazione. Il reddito medio più alto, pari a 23.580 euro, spetta ai dipendenti delle società di capitali.

Secondo gli studi di settore, i professionisti hanno dichiarato 42.100 euro, le attività manifatturiere 29.000 euro e quelle dei servizi 23.500 euro. Nel commercio il reddito medio dichiarato è stato pari a 17.500 euro.

Si tratta dei dati ricavati dalle dichiarazioni Irpef e pubblicate da parte del Mef.

Continua: La metà dei dipendenti guadagna 7 volte meno del datore





Lascia una risposta