Rai perdita bilancio esercizio 2015


 Rai perdita bilancio esercizio 2015

La Rai ha archiviato il bilancio dell’esercizio 2015 con una perdita di di 25,6 milioni di euro, un dato comunque in miglioramento rispetto ai 175,8 milioni di euro del 2014.

Rai ricavi

I ricavi della società di via Mazzini risultano pari a 2.493,1 milioni di euro, in lieve crescita sui 2.489,2 milioni di euro del precedente esercizio.

Nel dettaglio, i canoni della televisione hanno contribuito per 1.637,5 milioni di euro, la pubblicità per un ammontare di 658,8 milioni di euro e ulteriori introiti per un residuo di 196,8 milioni di euro.

Da segnalare in particolare la crescita dei ricavi derivante dal canone Rai di 49,4 milioni di euro sul 2014 e una diminuzione degli introiti pubblicitari di quasi 15 milioni di euro.

I costi operativi sono scesi del 5,2 per cento a 1.965,6 milioni di euro, soprattutto per l’assenza di grandi eventi sportivi nello scorso anno rispetto al 2014.

Rai risultati esercizio

La posizione finanziaria netta del Gruppo radiotelevisivo italiano è risultato pari -362,4 milioni di euro.

Il risultato operativo consolidato ha registrato un miglioramento di 141,2 milioni di euro mentre il risultato netto nell’esercizio è stato pari a 150,2 milioni di euro.

Continua: Tiscali perdita netta bilancio esercizio 2015