Produzione industriale ai massimi dal 2011

 Produzione industriale ai massimi dal 2011

La produzione industriale vola nel mese di maggio ai massimi dall’agosto 2011 e registra un incremento del 3 per cento rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. La crescita su aprile è pari invece allo 0,9 per cento. È quanto rilevato dall’Istat.

La crescita tendenziale del 3 per cento della produzione industriale a maggio è dunque il miglior risultato, come anticipato, dal mese di agosto 2011.

Con riferimento alla media dei primi cinque mesi dell’anno, la produzione industriale risulta in crescita dello 0,5 per cento rispetto all’analogo periodo dello scorso esercizio. Soddisfazione, dopo l’annuncio dei risultati, espressa da parte del Ministro dell’economia, Padoan.

Nel dettaglio, a maggio in forte crescita la produzione di autoveicoli di ben il 55,6 per cento sul 2014.

Positivi anche i beni strumentali (+2,3 per cento), l’energia (+1,7 per cento), i beni di consumo (+0,7 per cento) e i beni intermedi (+0,6 per cento).

Con riguardo ai singoli comparti, a maggio 2015 la maggiore crescita tendenziale è quella relativa alla fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, con un incremento del 16,2 per cento, mentre la diminuzione più marcata si è registrata nell’attività estrattiva, in calo del 12,1 per cento.