Produzione industriale -3% annuo

Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

 Produzione industriale -3% annuo

La produzione industriale è calata dello 0,1 per cento congiunturale ad ottobre e del 3 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. È quanto annunciato dall’Istat.

Nel corso dei primi dieci mesi dell’anno la produzione è diminuita dello 0,8 per cento rispetto allo stesso periodo del 2013.

Calo generalizzato per i beni intermedi (-4,2 per cento), per i beni di consumo e energia (-3,8 per cento) e per i beni strumentali (-0,7 per cento).

Nel periodo agosto-ottobre, la produzione è scesa mediamente dello 0,9 per cento rispetto al trimestre precedente.

Ad ottobre si registrano variazioni congiunturali positive per quanto concerne il settore dei beni strumentali (+1,2 per cento) e dei beni di consumo (+0,3 per cento). In flessione invece i beni intermedi (-0,8 per cento) e l’energia (-0,7 per cento). Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si registrano diminuzioni in tutti i comparti, ovvero per i beni intermedi (-4,2 per cento), per i beni di consumo e l’energia (-3,8 per cento) e per i beni strumentali (-0,7 per cento).

Dal punto di vista delle attività economiche i settori che registrano i maggiori incrementi tendenziali sono quelli della fabbricazione dei mezzi di trasporto (+4,3 per cento) e computer, prodotti di elettronica ed apparecchi elettromedicali (+4,2 per cento). Le contrazioni maggiori per la fabbricazione di apparecchiature elettriche (-16,5 per cento) e dei farmaceutici di base e preparati (-14,9 per cento).