Prezzo carburanti in calo

benzina-prezzi-calo

La flessione che porta intorno ai 100 dollari il barile del petrolio si fa sentire anche ai distributori sparsi per il territorio italiano. Ha iniziato Eni che ha abbassato i prezzi di benzina e diesel di 0,5 centesimi euro a litro.

Anche la compagnia TotalErg si è accodata alla società del cane a sei zampe, e da stamattina ha abbassato di 1 centesimo la benzina e 0,5 centesimi il diesel.

La media nazionale della benzina è pari a 1,794, il diesel è 1,718 euro a litro, mentre il gpl a 0,811.

I valori massimi registrati in alcune aree di servizio sul territorio italiano sono state per la benzina di 1,848 euro a litro, per il diesel a 1,746 e per il gpl a 0,832.

In modalità “servito”, secondo quanto risultante da un campione di stazioni di servizio monitorato da QE, il prezzo medio praticato della benzina va da un minimo di 1,779 euro a litro di Esso all’1,794 di Ip.

Per quanto riguarda il diesel, si va dall’1,710 euro a litro di Eni all’1,718 di Tamoil e TotalErg.

Il gpl invece risulta compreso tra i 0,796euro a litro di Eni e 0,811 di Q8.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica