Prestiti e mutui alla Coop e Carrefour

prestito al supermercato

La stretta sul credito da parte delle Banche è sempre più forte, e quindi gli italiani con il passare del tempo stanno rivolgendosi altrove per richiedere mutui e prestiti, come ad esempio possono essere i supermercati e centri commerciali.

Si tratta di una tendenza nuova per il nostro paese ma già molto diffusa all’estero, come in Gran Bretagna ed in Francia.

La prima banca supermercato con delle vere e proprie filiali dislocate in tutto il territorio italiano è la Banca Carrefour, che punta a conquistare i clienti con l’applicazione di tassi vantaggiosi, oltre alla comodità degli orari continuati, con aperture fino alle 22, compreso anche i festivi.

Anche il gruppo Auchan, tramite una società finanziaria controllata, Banque Accord, offre prestiti e carte di credito attraverso la Oney, una partecipata dalla Accord.

Per quanto riguarda invece la Coop, la catena di supermercati italiana, diversi sono i vantaggi offerti ai soci: quest’ultimi possono aprire un libretto di prestito presso un qualsiasi punto Coop, depositando fino ad un massimo di 33mila euro, con prelievi, versamenti, apertura e chiusura conto del tutto gratuiti.

Prevista inoltre anche la possibilità di richiedere prestiti e mutui a tassi agevolati, oltre alla facoltà di pagare a fine mese la spesa senza costi aggiuntivi, soltanto fornendo al cassiere gli estremi del libretto di risparmio: davvero comodo ed economicamente molto conveniente.

Finanza
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica