Postepay faq domande e risposte

postepay

Postpay faq requisiti costi smarrimenti transazioni

La Postepay è una carta una carta prepagata ricaricabile ma non una carta di credito classica anche se viaggia sui circuiti Visa e Visa Electron.

Non è una carta di credito perchè la carta di credito vera consente di fare acquisti senza avere disponibilità di soldi al momento dell’acquisto, in quando l’addebito avviene periodicamente ogni mese e la banca o l’istituto anticipano la somma. Invece con la Postpay devi avere disponibilità al momento dell’acquisto.

Come si fa ad avere PostePay?

Basta andare ad un ufficio postale richiedere l’attivazione di una carta PostaPay.
Saranno richiesti un documento di identita’ valido e codice fiscale.
L’attivazione della carta costa 5 Euro , e la prima ricarica , fatta contestualmente all’attivazione, e’ di 5 euro. Nulla vieta di caricare la carta inizialmente con piu’ soldi.
La carta può tenere fino ad un massimo di 3.000 euro

Anche i minorenni possono usufruire del servizio PostePay?

Si, c’e’ un modello apposito di carta detta Postepai junior per i minorenni.
Basta presentarsi all’ufficio postale con un genitore e presentare codice fiscale e un documento di identità.

Non ricordo il codice fiscale come posso fare?
Puoi generarlo con uno dei vari siti che offrono il servizio gratuito online.

Si possono fare acquisti online con la Postepay?
Si. La carta Poste pay fa parte del circuito VISA Electron ed e’ utilizzabile quasi ovunque siano accettate carte VISA e VISA Electron.
Come si controlla il saldo della carta?
Ci sono 3 opzioni per controllare il saldo della carta Postepay:
• Ci si reca ad un qualsiasi ATM Postamat e si esegue il saldo
• Lo si richiede allo sportello di un ufficio postale
• Ci si iscrive al sito delle Poste (www.poste.it) per poter usufruire dei servizi online, tra i quali anche la visione del saldo.
L’iscrizione al sito delle Poste
Andare sul sito www.poste.it e seguire l’iter per la registrazione.
Entro 24 ore dalla registrazione al sito verra’ recapitato un telegramma con il codice di attivazione utile per ultimare e confermare l’attivazione dell’account.
Una volta iscritti si potra’ usufruire dei servizi online che sono disponibili solo dalle ore 6:00 alle ore 23:30.
In cosa consistono i servizi online per i titolari della Postepay?
Una volta iscritti al sito delle poste, si potra’ accedere ad una sezione riservata di servizi online.
Questi consistono in :
– visualizzazione del saldo della carta [operazione gratuita]
– effettuare ricarica della postepay (possibile ,sul sito, solo da altra carta Postepay o da un conto corrente bancoposta) [costo 1 euro a ricarica]
– pagare bollettini [costo 1 euro ad operazione]
– effettuare ricariche telefoniche [nessun costo aggiuntivo]
Come ricaricare la carta Postepay senza avere un conto Bancoposta?
Bisogna recarsi in un ufficio postale ed effettuare allo sportello la ricarica.
Questa operazione costa 1 euro.
Mi appaiono due saldi uno contabile e uno disponibile
Il saldo disponibile solitamente mostra in tempo reale quanti soldi hai nella carta ed e’ quindi facile che se hai appena fatto un’acquisto, risulti piu’ basso di quello Contabile. Il saldo contabile invece si aggiorna non appena le transazioni da te fatte vengono contabilizzate dalle banche interessate, per questo ci mette solitamente qualche giorno in piu’ ad allinearsi.
Cosa fare se il saldo disponibile risulta piu’ basso di quello che dovrebbe?
Purtroppo, essendo un servizio relativamente giovane, postepay e’ soggetta a dei problemi , chiamati i famosi “doppi addebiti”. Capita infatti che delle transazioni vengano conteggiate due volte, creando così un disallineamento del saldo o spesso facendolo cadere addirittura in passivo. In questo caso conviene o recarsi all’ufficio postale oppure chiamare direttamente il numero gratuito delle poste : 803.160 (dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 20) e spiegare il problema, così facendo apriranno una pratica (di cui vi comunicheranno il numero identificativo) e sarete chiamati a seguire dal personale delle poste.
Mi raccomando dovete comunicare il numero della vostra carta postepay, altrimenti chi vi chiama non potra’ aiutarvi!
I tempi di risoluzione e di riallineamento dei saldi, a giudicare dalle esperienze di varia gente, puo’ variare dai 5 giorni alle 3 settimane. Un tempo standard e’ impossibile pronosticarlo. Certo e’ che se le settimane trascorrono senza che ci sia cenno di novita’, e’ consigliabile richiamare il numero delle poste e sollecitare.
E’ sicuro farsi pagare tramite ricarica della propria Poste-pay?
Per ricevere un pagamento tramite ricarica sulla vostra carta dovrete fornire solo numero della carta, il vostro nome e cognome (o cmq il nome dell’intestatario della stessa), nient’altro. Il rischio che qualcuno possa sfruttare questi dati per eseguire pagamenti a sbafo con la vostra carta e’ molto basso, in quanto solitamente per pagare con carta di credito , vengono richiesti, oltre al numero della carta, anche mese e scadenza della stessa e spesso il numero di verifica (che trovate sul retro della carta.) Senza questi dati di solito si puo’ fare ben poco.
E’ anche vero che niente e’ sicuro al 100% e un malintenzionato potrebbe trovare qualche modo per aggirare questi ostacoli. Quindi sta a voi valutare la serieta’ della persona con cui state trattando ed eventuali rischi.
Spesso uso ebay per vendere. Posso usare la postepay per pagare le tariffe di Ebay?
Si e’ possibile. Invece per effettuare l’addebito automatico delle tariffe di Ebay sulla PostePay ci sono esperienze discordanti : c’e’ chi e’ riuscito a far accettare la postepay e chi no, quindi solo una prova diretta potra’ dirvi se la vostra carta e’ accettata o no.
Ho sentito che ogni tanto la Postepay non funziona in quanto in certe ore della giornata il servizio sembra non essere disponibile
E’ stato riscontrato che durante alcune ore della notte la Postepay non e’ utilizzabile.
Il perche’ sembra essere dovuto ad un aggiornamento da parte delle Poste , e’ quindi possibile che nell’orario che va dalle 23-24 fino alle 5.00-6.00 di mattina possiate avere problemi ad effettuare pagamenti. Un’orario piu’ preciso di questo e’ impossibile darlo, dato che questo aggiornamento viene eseguito spesso in orari diversi. Se siete dunque all’estero con un fuso orario diverso o se dovete comunque effettuare pagamenti in questa fascia oraria tenete a mente che potreste incorrere in questo inconveniente.
Approfondimenti sui siti ufficiali wwwpostepay.it e wwwposte.it wwwposteitaliane.it wwwpaypal.com

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica