Poste Italiane utile primi nove mesi 2015


 Poste Italiane vola utile primi nove mesi 2015

Il gruppo Poste Italiane ha archiviato i primi nove mesi del 2015 con un utile netto di 662 milioni di euro rispetto ai 333 milioni di euro dell’analogo periodo dello scorso anno. I ricavi sono risultati in crescita del 6 per cento a quota 23,9 miliardi di euro.

Poste Italiane risultati

Poste Italiane ha registrato nel periodo un incremento degli utili del 26,9 per cento a quota 930 milioni di euro. In dettaglio, i ricavi del servizio Postale e Commerciale sono diminuiti del 6,5 per cento a 2,836 miliardi di euro, mentre la divisione assicurativa è cresciuta del 10 per cento a quota 16,9 miliardi di euro.

Le masse gestite e amministrate nei primi nove mesi sono cresciute del 2,1 per cento a quota 471 miliardi di euro. La raccolta attraverso il canale BancoPosta ha raggiunto i 45 miliardi di euro mentre quella tramite Poste Vita i 14,5 miliardi di euro.

Poste previsioni 2015

La posizione finanziaria netta consolidata del gruppo è risultata pari a 6,3 miliardi di euro rispetto ai 4,7 miliardi di euro registrati lo scorso 31 dicembre 2014.

I vertici del gruppo, dopo la diffusione dei risultati relativi ai primi nove mesi, prevedono per il 2015 conti in miglioramento rispetto al precedente esercizio. Soddisfazione è stata espressa al riguardo da parte dell’amministratore delegato della società postale, Francesco Caio.

Continua: Finmeccanica utile primi nove mesi 2015