Pil Mezzogiorno in crescita


 Pil Mezzogiorno in crescita

Dopo sette anni di ribassi finalmente il Pil del Mezzogiorno ha registrato nel 2015 una crescita dell’un per cento. È quanto emerge dal rapporto preliminare diffuso dall’Istat.

Pil Mezzogiorno 2015

Il Mezzogiorno ha registrato il primo recupero (+1,0 per cento) del prodotto interno lordo dopo sette anni di cali ininterrotti.

Nel Nord-est è stata rilevata una crescita dello 0,8 per cento, nel Centro un incremento dello 0,2 per cento e nel Nord-ovest un rialzo dell’1,0 per cento.

Nel dettaglio, la crescita risulta particolarmente marcata nelle regioni meridionali nel settore agricolo (+7,3 per cento).

In rialzo dell’2,6 per cento anche nel commercio, trasporti e telecomunicazioni e dell’1,4 per cento nelle costruzioni.

Variazione pressoché nulla per l’industria mentre il comparto dei servizi professionali, finanziari e immobiliari ha registrato un calo dello 0,6 per cento.

Occupazione Sud Italia

Con riguardo all’occupazione nel Mezzogiorno si segnala un incremento dell’1,5 per cento, un dato che risulta essere superiore a quello rilevato nel Nord-Ovest (+0,5 per cento), Centro ( +0,5 per cento) e Nord-est (-0,5 per cento).

Soddisfazione è stata espressa in merito da parte del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti: “Sono dati che infondono speranza per il futuro del Paese”.

Continua: Pil 2013 Sud Italia -4%





Lascia una risposta