Piazza Affari un 2014 di transizione

Piazza Affari un 2014 di transizione

Ultima seduta dell’anno per Piazza Affari che chiude il 2014 sugli stessi livelli del 2013: +0,2 per cento circa in dodici mesi.

Piazza Affari  archivia l’anno a 19.011 punti quando il 2013 era terminato a 18.967 punti, una variazione pertanto prossima allo zero (+0,233 per cento).

Ricordiamo che dalla scorso mese di giugno il Ftse Mib ha perso circa 15 punti percentuali.

Il miglior titolo di Piazza Affari del 2014 è Fca, in rialzo del 61 per cento a 9,6 euro. Nell’ultima seduta del 2013 l’azione Fiat chiudeva a 5,94 euro.

Per quanto riguarda il resto d’Europa, il Cac40 di Parigi ha chiuso in calo dell’1,68 per cento a 4254.54 punti, il Ftse 100 di Londra è sceso dell’1,3 per cento a 6547 punti, Francoforte in flessione dell’1,22 per cento a 9805.55 punti, Atene -1,38 per cento e Madrid -0,95 per cento.

Con riguardo alla fine dell’anno scorso, Parigi ha registrato un calo dello 0,7 per cento, Londra ha guadagnato il 4 per cento, Francoforte in rialzo del 2,65 per cento e Madrid è cresciuta del 3,8 per cento. Male Atene, crollata di quasi 30 punti percentuali.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica