Piazza Affari: previsioni al ribasso

Piazza Affari: previsioni al ribassoSi rivelano esatte le previsioni al ribasso avanzate nella serata di ieri, l’indice FTSE MIB di Milano però era atteso ad una apertura con -0.3% ma i fatti dimostrano un andamento contrario almeno per la prima parte della sessione, nel secondo quarto abbiamo constatato un lento ribasso che porta a metà giornata la situazione ad un bilancio non proprio positivo ma migliore di tutti gli altri mercati europei maggiori.

A fare da scudo alla nostra economia è intervenuta la comunità europea che critica l’analisi del debito fatta nei giorni scorsi, secondo la quale il nostro debito dovrebbe essere scalato dallo status A+. L’organizzazione europea conosce i sacrifici a cui l’Italia va incontro e la valenza della manovra nel dettaglio, per questo lo status del nostro debito resta invariato, al contrario di quanto accaduto per altri paesi, Stati Uniti su tutti.

Tornando all’analisi dei mercati azionari per la giornata di oggi abbiamo un FTSE MIB sostanzialmente in media con il resto degli indici maggiori in Europa. Il bilancio è stabile a -0.68%, limite che risulta il migliore del vecchio continente, previsione che assolutamente non ci saremmo aspettati essendo sempre stati tra i peggiori nei momenti di crisi ultimamente.

Al secondo posto troviamo un CAC 40  a quota -1.08%, in terza posizione stabile il FTSE 100 di Londra a -1.12%, differenza minima rispetto al mercato francese ma che risulta notevole confrontandola con il bilancio italiano. Terza posizione per l’IBEX 35 che viaggia a -1.2% anche in questo caso vicino al secondo posto ma decisamente distante dal primo. Ultima piazza è destinata per il momento al DAX di Francoforte, in calo per la giornata di oggi del -1.73%.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica