Piazza Affari: FTSE MIB +0,48%, crolla il Petrolio

Piazza Affari: FTSE MIB +0,48%, crolla il PetrolioRiaprono i mercati azionari e le previsioni al momento sono ottime per la maggior parte degli indici mondiali, in crescita in media di oltre mezzo punto sia in Europa che nel resto del mondo, ottimo anche il bilancio americano ed asiatico, in difficoltà nei giorni scorsi.

Sul mercato europeo come già anticipato ottima la situazione per tutti gli indici maggiori al momento, il FTSE di Londra segna una crescita dello 0,03%, CAC di Parigi al momento la migliore tra le borse europee con un +0,59%, segue l’indice DAX di Francoforte che fissa il bilancio attuale a +0,52% quando siamo ad inizio giornata, l’IBEX di Madrid in crescita contenuta al momento, con un +0,1%, a chiudere il quadro delle borse europee il FTSE MIB di Milano che al momento segna un +0,48% circa.

Sul versante americano chiude bene l’indice Dow Jones di New York che termina la giornata a +0,37%, sul versante orientale mantengono il passo le borse asiatiche, l’indice Nikkei di Tokyo vola a +1,57%, l’Hang Seng di Hong Kong crolla a -0,36%, mentre Shanghai chiude con un +0,87%.

Sul mercato valute, Euro in ripresa oggi rispetto al resto delle più importanti valute mondiali dopo la brutta giornata di venerdì, il cambio Euro-Dollaro americano perde lo 0,04%,  l’Euro-Sterlina inglese sale dello 0,1%, positivo anche il bilancio nei confronti del Franco svizzero, rispetto al quale guadagna lo 0,31%, mentre lo Yen perde rispetto all’Euro lo 0,28%.

Petrolio che alla riapertura dei mercati segnava un prezzo di 113,89 dollari al barile, fortunatamente le quotazioni crollano notevolmente ed il prezzo sul mercato americano è al momento di 112,31 dollari al barile, in calo dell’1,42%.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica