Piazza Affari chiude il 2015 con +12,7%

Piazza Affari chiude il 2015 con +12,7%

Si è chiusa l’ultima seduta di Borsa per Piazza Affari nel 2015 con l’indice Ftse Mib che ha registrato un ribasso dell’1,12 per cento a 21.418 punti. Consuntivo annuale comunque con il segno “+” per il listino milanese.

Borsa Milano ultima seduta 2015

Una ultima giornata negativa per la Borsa di Milano che ha registrato ribassi superiori alle altre piazze europee, tutte comunque in calo.

I motivi sono da ricondursi alla flessione dei prezzi delle materie prime ed alle dichiarazioni del direttore del Fondo monetario, Christine Lagarde, che prevede per il 2016 una crescita dell’economia mondiale piuttosto deludente.

In rosso i titoli bancari e dell’energia.

Chiude in perdita anche la borsa di Wall Street, con l’indice Dow Jones che cede lo 0,66 per cento e il Nasdaq che perde lo 0,82 per cento.

Bilancio 2015 Borse europee

Come anticipato, Piazza Affari ha chiuso il 2015 con un rialzo del 12,7 per cento il bilancio complessivo del Ftse Mib. Da segnalare anche la crescita del 15,4 per cento per il Ftse All Share. Il listino milanese conquista così il primo posto tra le principali Borse europee.

Francoforte archivia il 2015 con un +9,56 per cento, seguita da Parigi (+9,46 per cento) e da Amsterdam (+5,12 per cento).

In territorio negativo invece Madrid (-6,2 per cento), Londra (-4,5 per cento) e soprattutto Atene (-26 per cento).

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica