Partite Iva boom tra gli under 35 nel 2012

Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

partite-iva-crescita-under-35In crescita il numero di partite Iva nel 2012: ne sono state aperte 549.000, con un rialzo del 2,2% rispetto al 2011, di cui il 38,5% del totale, corrispondenti esattamente a 211.500, imputabili a giovani al di sotto dei 35 anni.

Questi i dati emersi della Cgia di Mestre sulla base dei risultati diffusi del ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il rialzo maggiore tra gli under 35 è stato rilevato nel Sud del paese, corrispondente al 37,8% del totale.

Secondo il segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi, la crescita del numero delle partite Iva dei giovani con meno di 35 anni, riguarda nuovi autonomi che lavorano soltanto un committente, ed il boom di nuove iscrizioni ha riguardato soprattutto la categoria degli agenti di commercio ed intermediari operanti nel comparto del commercio all’ingrosso, delle libere professioni e dell’edilizia.

Infatti i tre comparti che hanno registrato il numero più elevato di aperture tra gli under 35 sono stati il commercio all’ingrosso e al dettaglio, pari a 51.721 corrispondenti al 24,4% del totale di nuove partite Iva aperte, le attività professionali con 45.654 nuove aperture pari al 21,5% del totale, ed infine quello delle costruzioni con 20.298 nuove iscrizioni corrispondenti al 9,6% del totale.