Niente vacanze per metà degli anziani

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

anziani.44.jpgSi prospetta un’estate molto difficile per gli over 64: il  48,4% non andrà in vacanza, a causa della crisi e della ridotta capacità d’acquisto delle pensioni, ormai in caduta libera.

E’ stata la Confesercenti a rendere noto i risultati di questo sondaggio: rimarranno a casa, durante questi caldi mesi estivi, quasi la metà degli over 64, ovvero più di 6.300.000 persone.

In questa estate 2012, tre su dieci degli over 64, hanno scelto di non partire a causa della crisi economica, anche se bisogna considerare che circa il 20% di over 64 solitamente non va mai in vacanza durante il periodo estivo.

Tra gli anziani che invece hanno deciso di partire, l’austerity sarà sempre la linea guida da seguire: il 13,60% degli over 64 andrà in vacanza per meno giorni del solito, mentre il 12,20% andrà in ferie cercando di spendere di meno.

Da sottolineare che il 27,20% degli over 64 non andrà in vacanza, in primo luogo, perché costano troppo, il 28,70% invece mette in primo piano, tra le motivazioni, anche la preoccupazione per la situazione economica, mentre il 21,20% degli anziani “punta il dito” contro la pesante pressione fiscale, che si è acuita soprattutto negli ultimi mesi.