Mutui prima casa al via gli incentivi statali


Mutui prima casa al via gli incentivi statali
Al via gli incentivi per i mutui prima casa. È stato siglato l’accordo tra il Ministero del Tesoro e l’ABI.

Un nuovo Fondo di garanzia per la casa attraverso il quale sarà possibile richiedere la garanzia dello Stato italiano fino ad un massimo del 50 per cento della quota capitale di mutui ipotecari, per importi non superiori a 250 mila euro. L’oggetto della richiesta è relativo all’acquisto, la ristrutturazione ed il miglioramento dell’efficientamento energetico di edifici da adibire ad abitazione principale.

Il Fondo prevede uno stanziamento di 650 milioni di euro dal 2014 al 2016.

Potranno accedere al Fondo, in via prioritaria, i nuclei familiari composti da un solo genitore con figli minori, i giovani di età inferiore ai 35 anni in possesso di un rapporto di lavoro atipico, le giovani coppie di cui almeno uno dei due componenti presenta un’età inferiore a 35 anni e  gli affittuari di alloggi di proprietà IACP.

È prevista l’applicazione di un tasso agevolato.

Le domande per richiedere l’accesso al Fondo devono essere presentate all’istituto di credito firmatario della nuova intesa.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Dipartimento del Tesoro al seguente indirizzo Internet: www.dt.tesoro.it/.

Continua: Incentivi statali su cucine moto e macchine agricole