Mutui: domande di sospensione


Mutui: domande di sospensione

Al via la sospensione delle rate del mutuo: è di nuovo funzionante il Fondo di Solidarietà del Tesoro.

In pratica chi ha perso il lavoro e non riesce più a far fronte ai pagamenti potrà richiedere lo stop delle rate fino ad un periodo massimo di 18 mesi. Fino ad adesso sono stati circa 6mila i mutui sospesi.

Il Fondo di Solidarietà ripagherà alla banca il tasso di interesse applicato al mutuo.

La sospensione può essere concessa per i mutui di importo erogato non superiore a 250mila euro ed in ammortamento da almeno un anno.

Il titolare del mutuo inoltre deve avere avere un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) che non sia superiore a 30mila euro.

Possono usufruire della sospensione i disoccupati in seguito alla perdita di lavoro dopo la stipulazione del contratto e comunque da meno di tre anni dalla istanza di sospensione.

Per fare richiesta occorre compilare i moduli disponibili all’indirizzo www.mef.gov.it e www.consap.it, e successivamente presentarle direttamente presso la banca che ha erogato il mutuo.

Da osservare che non possono usufruire della sospensione, i mutui che hanno registrato un ritardo nei pagamenti superiore a novanta giorni consecutivi dal momento della presentazione della relativa domanda.

Continua: Pmi sospensione mutui e prestiti fino a giugno