Mps torna in utile nel 2015


 Mps rivede utile nel 2015

Mps ha archiviato il 2015 con un utile netto di circa 390 milioni di euro, inclusi i guadagni derivanti dalla operazione Alexandria. Escludendo questi ultimi, il risultato netto sarebbe stato in rosso per circa 110 milioni di euro.

Mps risultati

Il risultato operativo lordo della banca è stato di 2,59 miliardi di euro e, al netto dell’effetto Alexandria, pari a circa 1,87 miliardi di euro, in crescita del 27 per cento rispetto al 2014.

Per quanto riguarda gli indici patrimoniali, il Common Equity Tier 1 ratio transitional è risultato pari al 12 per cento mentre il fully loaded all’11,7 per cento, poco sopra la soglia fissata dalla Bce.

Nel quarto trimestre i crediti deteriorati lordi sono calati di circa 0,6 miliardi di euro a quota 46,9 miliardi di euro.

La liquidità risulta essere positiva, su valori più elevati degli ultimi 4 anni.

Piazza Affari titolo sospeso

Kepler Cheuvreux ha diffuso una  nota in cui sottolinea che Mps è stata attaccata dalle vendite (il titolo sospeso più volte per eccesso di ribasso) in quanto crescono i timori sulla possibilità di una corsa agli sportelli da parte dei correntisti dell’istituto, dopo le quattro banche salvate dal fallimento e le ingenti perdite accusate dai risparmiatori.

Si spera comunque sempre in Ubi Banca o in un partner straniero per salvare il Monte Paschi.

Continua: Pubblicità torna a crescere nel 2015