Moratoria finanziamenti ipotecari per famiglie in difficoltà

La forte crisi economica che sta attraversando il nostro Paese incide in maniera considerevole sulle famiglie italiane.
Proprio per dare sostegno a queste ultime, infatti, è stata predisposta la “Moratoria sui finanziamenti ipotecari”.
Si tratta di una misura di sostegno che determina la sospensione del pagamento delle rate del mutuo per un anno.
Il termine di presentazione della domanda di moratoria, la cui scadenza era stata inizialmente fissata nel gennaio scorso, è stato prolungato dall’ Associazione Bancaria dei Consumatori e da 13 Associazioni dei Consumatori al 31 gennaio 2012.
Hanno la possibilità di accedere alla sospensione del mutuo le famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà determinate da circostanze verificatesi nei due anni predenti (ad esempio perdita di lavoro o morte di un componente del nucleo familiare percettore del reddito di sostegno della famiglia) e che hanno stipulato un mutuo non superiore a 150 mila euro per la ristrutturazione o l’acquisto della prima casa.
I beneficiari della moratoria, inoltre, devono essere in regola con il pagamento delle precedenti rate e non devono avere superato i 40 mila euro annui di reddito.
Per ottenere il modulo di richiesta, basta rivolgersi alla banca finanziatrice o scaricarlo sul sito dell’ABI.
Finora la moratoria sui finanziamenti ipotecari ha consentito la sospensione di ben 46.308 mutui per un valore di 5,5 miliardi di euro.