Mille imprese al giorno chiuse nel 2012

imprese-chiuse-2012Nel 2012 hanno chiuso ben mille imprese al giorno, un numero davvero impressionante.

Infatti nello scorso anno sono nate 383.883 imprese, che rappresenta il valore più basso registrato negli ultimi otto anni, e 364.972, quindi mille ogni giorno, sono quelle invece che hanno abbassato definitivamente le saracinesche.

Rispetto al 2011, sono state 24 mila unità in più quelle che hanno chiuso i battenti.

Di conseguenza il saldo è stato di 18.911 unità, il secondo peggior risultato dopo quello del 2009, che ha rappresentato l’anno più negativo, a tal proposito, dall’inizio della crisi.

In base ai dati di Unioncamere, le imprese manifatturiere che hanno cessato attività, a causa della forte crisi che ha colpito il comparto dell’artigianato, sono state 20.319, il settore delle costruzioni ha registrato la chiusura di 7.427 imprese, mentre in agricoltura si è assistiti ad una cancellazione di 16.791 aziende.

Il Nord perde complessivamente circa 6.600 imprese (ad esclusione della Lombardia), soprattutto concentrate nel Nord-Est.

Per quanto concerne invece le imprese che hanno consentito lo scorso anno di mantenere in attivo il bilancio delle imprese italiane, sono state quelle rivolte ai giovani under 35, alle donne, ad attività del turismo, del commercio e dei servizi alle imprese e alle persone.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica