Microsoft in calo utili e ricavi trimestrali


Microsoft in calo utili e ricavi trimestrali

La contrazione del mercato dei PC influisce negativamente sui risultati trimestrali di Microsoft. Il colosso americano, nei tre mesi chiusi lo scorso 31 marzo, ha registrato utili pari a 3,76 miliardi di dollari, o 47 centesimi per azione, in diminuzione del 25 per cento rispetto ai 4,99 miliardi di dollari (61 centesimi per azione) dell’analogo periodo dello scorso anno.

Microsoft ricavi

I ricavi del gruppo sono calati del 5,5 per cento a quota 20,5 miliardi di dollari, al di sotto dei 22 miliardi di dollari attesi dal mercato.

Le vendite della divisione “Personal Computing” (sistema operativo Windows, smartphone, Surface, console Xbox) sono cresciute dell’1 per cento a quota 9,5 miliardi di dollari, con i profitti operativi aumentati del 57 per cento. Da segnalare il +26 per cento registrato dai device Surface.

Il fatturato della divisione di  “Office” è aumentato dell’1 per cento a quota 6,5 miliardi di dollari, ma con profitti calati del 6,6 per cento.

I ricavi delle attività derivanti dal cloud sono cresciuti del 3 per cento a quota 6,1 miliardi di dollari ma con gli utili diminuiti del 14 per cento a 2,19 miliardi di dollari.

Stime trimestrali

Per quanto riguarda le stime per il trimestre in corso, il management di Microsoft prevede ricavi compresi nella forchetta 21,7-22,4 miliardi di dollari, al di sotto delle previsioni del mercato (23 miliardi di dollari).

Dopo l’annuncio dei conti trimestrali, il titolo Microsoft ha perso oltre il 5 per cento nell’after hours a Wall Street.

Continua: Microsoft risultati trimestrali





Lascia una risposta