Mediaset: crollo utile nel primo semestre

MediasetMediaset archivia il primo semestre dell’anno con un utile netto pari a 43,1 milioni di euro, in flessione del 73% rispetto ai 162,8 milioni di euro del primo semestre dello scorso anno.

Scendono anche i ricavi, a 1,999 miliardi rispetto i 2,253 miliardi del primo semestre del 2011.

L’Ebit è diminuito a 146,4 milioni di euro, in ribasso del 57%, mentre la raccolta pubblicitaria in Italia è scesa dell’11,9%.

I ricavi di Mediaset Premium sono stati pari a 260,1 milioni di euro, in lieve calo rispetto ai 263,9 milioni registrati un anno fa.

L’indebitamento è invece calato a 1,696 miliardi di euro, mentre i costi operativi hanno registrato un calo del 7,6% a 895,5 milioni nel primo semestre del 2012, rispetto i 968,6 milioni di euro del primo semestre dello scorso anno.

Le previsioni per i mesi a seguire sono tutt’altro che positivi: si stima un utile netto consolidato 2012 minore a quello registrato nel 2011, e anche i ricavi sono attesi in ribasso rispetto a quanto registrato lo scorso anno.

Gli obiettivi del gruppo della famiglia Berlusconi sono quelli di ridurre l’indebitamento ed iniziare il piano per tagliare i costi: a tal proposito nessun conferma è pervenuta sull’ulteriore taglio di circa 150 milioni, in aggiunta ai 250 milioni già annunciati dall’azienda per il triennio.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica