McDonald's calo utili primo trimestre

mcdonald trimestrale

McDonald’s dopo un 2013 non di certo dei migliori, archivia il primo trimestre del 2014 con profitti  al ribasso.

La prima catena mondiale di fast food ha infatti diffuso i risultati trimestrali, inferiori alle stime.

Il gruppo ha archiviato il primo trimestre con profitti pari a 1,2 miliardi di dollari, ovvero 1,21 dollari per azione, a fronte di 1,27 miliardi di dollari e 1,26 dollari per azione, dell’analogo periodo dello scorso anno.

Il fatturato della società è aumentato a 6,7 miliardi di dollari.

Risultati inferiori alle attese degli analisti che si attendevano profitti per 1,24 dollari per azione ed un volume di d’affari di 6,73 miliardi di dollari.

Per quanto concerne le vendite globali nei ristoranti e locali aperti da almeno un anno, sono state rilevate in crescita dello 0,5 per cento. A tal riguardo, il dato negli Stati Uniti è invece stato segnalato al ribasso dell’1,7 per cento.

L’amministratore delegato Don Thompson prevede risultati in miglioramento nel corso dei prossimi trimestri, anche se per adesso la sua azione, volta a rafforzare l’offerta dei menù, non ha prodotto gli effetti sperati.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica