Maxi richiamo Toyota: 6,4 milioni di vetture

Maxi richiamo Toyota: 6,4 milioni di vetture

Uno dei più grandi richiami dell’industria automobilistica quello deciso da Toyota nelle scorse ore. Il gruppo nipponico ha infatti deciso di far rientrare in officina circa 6,39 milioni di veicoli. Il motivo sono una serie di difetti per quanto riguardo lo sterzo, i sedili e l’accensione.

Naturalmente il titolo alla Borsa di Tokyo subisce il contraccolpo e scende del 3,1 per cento a 5.450 yen.

Numerosi i modelli coinvolti nel maxi richiamo, tra cui Yaris, RAV4 e Corolla. Si tratta di veicoli prodotti tutti nel corso degli ultimi 10 anni.

Per quanto riguarda l’Europa, saranno circa 770 mila le vetture oggetto del richiamo.

Ricordiamo che il gruppo nipponico non è nuovo a questi grandi operazioni, dato che nel 2012 aveva fatto rientrare in officina circa 7,2 milioni di autovetture, all’epoca per possibili rischi di incendio.

Di recente, esattamente nel mese di febbraio, erano state oltre 1,9 milioni di Prius richiamate in tutto il mondo.

Nonostante tutta questa serie di problemi, la casa automobilistica numero uno del mondo a breve annuncerà i risultati del suo bilancio annuale, chiuso  il 31 marzo scorso: sono attesi utili record.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica