Marino: pochi 4500€ per lo stipendio di sindaco

Autore:

ignazio-marino-stipendio

Il sindaco di Roma Ignazio Marino giudica il suo stipendio piuttosto basso rispetto alla granda responsabilità che comporta la sua carica.

Di certo non sembra il momento ideale per lamentarsi degli stipendi e molte infatti sono state le reazioni contro questa “uscita” del sindaco capitolino.

Il tutto è nato da una intervista di Marino apparsa sul Venerdì del quotidiano “La Repubblica”, nel quale ha sottolineato che guadagna 4500 euro netti al mese, ma torna a casa a mezzanotte, non partecipa a nessun evento mondano e con la sveglia che suona alle sei del mattino.

Secondo Marino sono enormi le responsabilità dei primi cittadini, forse non ripagate giustamente da uno stipendio di 4.500 euro netti al mese.

Ovviamente il Sindaco di Roma sottolinea di non volere fare alcuna “rivendicazione salariale”, ma nonostante ciò le sue dichiarazioni non sono state apprezzate, in  primo luogo da parte dei suoi illustri colleghi.

Ad iniziare da Michele Emiliano, primo cittadino di Bari, che sottolinea di essere un soggetto privilegiato, o come Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, che guadagna 4.100 euro al mese  dichiarando di non lamentarsi. Per finire a Matteo Renzi, primo cittadino di Firenze, che percepisce 4.300 euro mensili, affermando più volte in passato che in un momento così delicato, è giusto tenere ferma la paga dei sindaci.