Lavoro: in calo assunzioni a febbraio


 Lavoro: in calo assunzioni a febbraio

Le assunzioni nel mese di febbraio 2016 sono risultate pari a 341.000 unità, in calo del 12 per cento rispetto all’analogo periodo del 2015. È quanto diffuso dall’Inps.

Assunzioni: contratti a tempo indeterminato

Una frenata che si spiega con la flessione registrata soprattutto per i contratti a tempo indeterminato, giù del 33 per cento di 46.000 unità rispetto al mese di febbraio 2015.

Per quanto riguarda i contratti a tempo determinato, sempre nel mese di febbraio, è stata registrata una diminuzione di 231.000 unità, un dato analogo allo stesso mese dello scorso anno.

Le assunzioni con contratto di apprendistato sono scese del 3 per cento a 15.000 unità.

Con riferimento alle cessazioni, sono calate del 7 per cento.

Ocse tasso occupazione Italia

Nel periodo gennaio-febbraio 2016, il saldo tra assunzioni e cessazioni, ha registrato una crescita di 167.000 unità, un dato inferiore all’analogo periodo del 2015 (+244.000).

Per quanto concerne i buoni lavoro, nei primi due mesi dell’anno sono stati venduti 19,6 milioni di voucher del valore nominale di 10 euro, un dato in crescita del 45 per cento sul 2015.

L’Ocse ha nel frattempo comunicato che il tasso di occupazione nel corso del quarto trimestre del 2015  è aumentato dello 0,2 per cento al 66,5 per cento rispetto ai tre mesi precedenti.

In Italia però rimane fermo al 56,5 per cento, un dato superiore soltanto al 50,4 per cento della Turchia e al 51,4 per cento della Grecia.

Continua: Lavoro: assunzioni in calo