Lavori con scarsa manodopera

sartoriarPosti di lavoro come sarto falegname estetista
Decine di migliaia di lavorati italiani sono in cerca di un lavoro: professionisti, operai e laureati devono affrontare ogni giorno una difficile lotta per trovare un posto di lavoro.
La crisi economica, che imperversa su tutto il vecchio continente, sta facendo riscoprire professioni e mestieri quasi dimenticati: falegnami, pasticceri, muratori, idraulici, elettricisti, sarti e molti altri.
Lavori come quello del ristoratore o dell’albergatore con annessa apertura di qualche bed & breakfast, sono stati presi in considerazione e attuati da giovani laureati che, nell’ambito dei loro studi, avevano affrontato ben altre tematiche.
Se vi state chiedendo “ma lo stipendio sara’ ugualmente adeguato alle mie conoscenze?” la risposta potra’ sorprendervi: il salario potrebbe essere di gran lunga superiore a quanto avreste mai guadagnato con un lavoro “vicino” ai vostri studi.

idraulico
In questi casi, il nostro consiglio, e’ quello di far di necessita’ virtu’: passare due o tre ore tra cavi elettrici, tubature o cazzuola e cemento non sempre puo’ risultare facile e rilassante ma, la crisi in corso, potra’ farvi apprezzare nuove soluzioni per il vostro futuro.
Ecco una breve lista dei principali lavori dove la manodopera scarseggia (dati rilevati secondo recente studio di Confartigianato)

  • Falegnami
  • Pasticceri
  • Estetisti
  • Sarti
  • Elettricisti
  • Idraulici

Fonte foto italservizi.it

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica