La rete Eures


europassLavorare all’estero è possibile se alla base ci sono: spirito di iniziativa, ambizione e conoscenza almeno di base della lingua del paese scelto. Il panorama delle possibilità è vasto: tirocini, stage formativi, lavori stagionali, insegnamento, ecc…

Un utile appoggio nella ricerca di lavoro all’estero è la rete Eures ( EURopean Employment Service- Servizi europei per l’impiego). E’ una rete di cooperazione formata dai servizi pubblici per l’impiego, a cui aderiscono anche i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro. Il suo scopo è quello di permettere la circolazione libera dei lavoratori nei Paesi dell’Unione Europea ( Norvegia, Islanda e Svizzera ).

La rete Eures è nata sia per favorire coloro i quali sono in cerca di un’occupazione in un altro paese o per studiare, sia per datori di lavoro interessati ad assumere persne provenienti da altri paesi.

E’ possibile contattare la rete Eures direttamente dal proprio paese attraverso la presenza dei consiglieri Eures che hanno il compito di fornire, attraverso contatti personali, informazioni a chi cerca e offre lavoro. Questi ultimi svolgono tre funzioni all’interno della rete Eures: informazione, assistenza e collocamento per chi è in cerca di lavoro e per i datori di lavoro che vogliono interfacciarsi con il mercato professionale europeo.

La rete Eures dispone di 700 consulenti Eures in tutta Europa ed il numero è in continua ascesa.  Nella sezione del portale dedicata  alla rete Eures sulla pagina di “ricerca dei consulenti eures”, sono disponibili i loro nomi ed i recapiti; è possibile anche cliccare su “Contattare un consulente Eures” disponibile sulle varie pagine del portale.

Il servizio offerto da Eures è gratuito per coloro i quali cercano ed offrono lavoro ed è soggetto alle condizioni che vengono stabilite dai singoli membri dell’Eures.

Continua: Animatore in Grecia e Spagna





Lascia una risposta