Italiani e imprese, ancora lontana la ripresa


ripresa lontana

Il 71 per cento degli italiani non vede alcuna ripresa dei consumi. È quanto emerso da una recente indagine condotta da Confesercenti/Swg.

Dal rapporto si evince che il 41 per cento di chi non prevede alcuna ripresa nei prossimi mesi manterrà i propri consumi invariati, mentre un altro 30 per cento si attende addirittura un calo. Soltanto il 24 per cento del campione esprime maggiore fiducia nel prossimo futuro prevedendo un aumento della spesa dedicata ai consumi.

In base a quanto contenuto nell’indagine presentata da Confesercenti, per quanto concerne il reddito mensile, il 61 per cento degli italiani è in difficoltà: il 47 per cento di questi afferma di riuscire soltanto a coprire le spese, mentre il 14 per cento sostiene che il reddito a disposizione non è sufficiente per i beni primari  della propria famiglia.

La ripresa sembra ancora molto lontana anche per le imprese. In base al sondaggio Confesercenti-Swg, l’82 per cento degli imprenditori ha dichiarato di non aver rilevato alcuna inversione di tendenza a giugno, mentre per la metà del campione non si è visto nessun miglioramento rispetto al 2014.

La sofferenza per le famiglie e le imprese italiane purtroppo ancora continua, nonostante i segnali di ripresa sbandierati da più parti.

Continua: Niente ripresa 2014, più tasse e pil -0,2%





Lascia una risposta