Italia fine della recessione: Pil +0,1%

Italia fine della recessione: Pil +0,1%

L’Italia fuori dalla recessione: nel quarto trimestre 2013 il Pil ha registrato un +0,1 per cento rispetto ai tre mesi precedenti. È quanto comunicato dall’Istat.

L’Istituto di Statistica sottolinea che su base annuale il prodotto interno lordo è sceso dello 0,8 per cento. Con riferimento all’intero 2013, il Pil è diminuito dell’1,9 per cento a fronte del calo del 2,5 per cento per l’intero 2012.

Il governo nel Def stimava un calo annuale dell’1,7 per cento mentre l’Istat aveva previsto una flessione dell’1,8 per cento.

I Pil italiano torna comunque positivo nell’ultimo trimestre 2013 dopo ben nove trimestri consecutivi in negativo, esattamente dal secondo del 2011, quando si registrò un +0,2%.

Per quanto riguarda l’Europa, il pil della Francia è aumentato nel quarto trimestre dello scorso anno dello 0,3 per cento. Su base annuale il rialzo è risultato pari allo 0,8 per cento.

In Germania nel quarto trimestre del 2013 il prodotto interno lordo è cresciuto dello 0,4 per cento, superando in tal modo le attese degli analisti. Per l’intero 2013 il prodotto interno lordo del paese tedesco dovrebbe risultare in rialzo dello 0,4 per cento.

Finanza
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica