Italcementi: fatturato e dividendo 2011


italcementi

Italcementi S.p.A. ha chiuso il 2011 con ricavi consolidati in crescita, passando dai 4,66 miliardi di euro del 2010 ai 4,72 miliardi di euro registrati al 31 dicembre del 2011.

Scende l’indebitamento finanziario netto a 2,09 miliardi di euro, mentre il margine operativo lordo corrente passa da 841,7 milioni di euro a 697,3 milioni di euro, ed il risultato operativo da 370,2 a 129 milioni di euro.

Ribasso anche per l’utile netto totale del gruppo, che passa dai 197,1 milioni di euro del 2010 a 91,2 milioni di euro.

Per il 2012, ha reso noto il gruppo tramite un comunicato stampa, sono attesi risultati operativi in miglioramento.

Il Consiglio di Amministrazione della società proporrà all’Assemblea degli Azionisti il pagamento di un dividendo pari a 0,12 euro per i titoli ordinari, in linea con quello dell’esercizio precedente, e di 0,186478 euro per le azioni di risparmio.

Gli investimenti complessivi sono stati pari a 402,4 milioni, destinati soprattutto ad interventi di efficienza industriale, ed alla realizzazione di alcuni nuovi progetti strategici in India e in Italia.

Carlo Pesenti, Consigliere delegato del Gruppo Italcementi ha dichiarato che “il Gruppo può contare su un portafoglio Paesi diversificato, con una capacità produttiva situata per la maggior parte nei Paesi emergenti, che permette in parte di bilanciare i diversi cicli dei vari mercati”.

Continua: Italcementi, perdita esercizio 2012





Lascia una risposta