Io Cresco di poste Italiane e di cassa depositi e prestiti:


Una nuova campagna è stata decisa da Poste Italiane da qualche giorno, e che forse è passata un po’ sotto tono, ma che comunque si potrà richedere fino alla fine del 2011: un versamento di 10 euro, sullo specifico Libretto di risparmio postale denominato “Io Cresco”, a carico sia di Poste Italiane che della Cassa Depositi e Prestiti.

Questo è in pratica un piccolo ma significativo regalo, che la Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane hanno intenzione di fare a tutti i nuovi nati, o che nasceranno nell’ultimo trimestre del 2011, ed ovviamente anche ai loro genitori.

Per ottenere questo versamento di 10 euro, è sufficiente che i genitori si rechino presso un qualunque ufficio postale, muniti di codice fiscale e certificato di nascita del proprio figlio.

Infatti bisogna evidenziare che circa il 10% del risparmio delle famiglie italiane, risulta incentrato in Buoni Fruttiferi ed in Libretti postali, per un controvalore nel 2010 di circa 300 miliardi di euro circa.

Infatti sono diversi i vantaggi, dal punto di vista dei costi, dei libretti postali, il cui numero è in continua crescita. E’ necessario infatti evidenziare che sui libretti di risparmio non ci sono costi di apertura e di chiusura, così come anche i costi di gestione e di rinnovo sono completamente assenti, oltre ad essere anche esenti dal pagamento dell’imposta di bollo, a differenza dei conti correnti, dove ne è invece previsto il pagamento.

Continua: Nuovi tassi d'interesse libretti postali 2012