Intel utili in rialzo nel IV trimestre

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

Intel utili in rialzo nel IV trimestre

Il rallentamento nella caduta delle vendite dei computer nell’ultimo trimestre del 2013, permette ad Intel di registrare un rialzo degli utili che comunque non sono sufficienti a soddisfare le attese degli analisti.

Nel quarto trimestre del 2013, il gigante americano attivo nella produzione di chips per computer, ha registrato utili netti per 2,63 miliardi di dollari, in crescita del 6,4% rispetto ai 2,47 miliardi di dollari dello stesso periodo dello scorso anno.

I ricavi del gruppo sono risultati in crescita del 2,6% a 13,83 miliardi di dollari, dai 13,48 miliardi dell’ultimo trimestre dello scorso anno 2012. L’attesa del mercato era in tal caso pari a 13,7 miliardi di dollari.

L’utile per azione è cresciuto a 51 centesimi dai 48 precedenti, valore comunque più basso dei 52 centesimi attesi dagli analisti.

Entrando nel dettaglio, la divisione pc del gruppo ha registrato vendite pari a 8,6 miliardi di dollari, pressoché sullo stesso livello del trimestre del 2012 ma in crescita di circa il 2% rispetto ai tre mesi precedenti.

L’amministratore delegato del gruppo, Brian Krzanich, ha sottolineato l’importanza di aver avuto un solido quarto trimestre con importanti “segni di stabilizzazione del segmento dei pc”.