Intel bilancio trimestrale


 Intel bilancio trimestrale

Intel ha mandato in archivio il secondo trimestre dell’anno con un calo degli utili a seguito dei maggiori oneri di ristrutturazione e della riduzione dei costi.

Tagli posti lavoro

Nel mese di aprile 2016 il colosso dei semiconduttori ricordiamo che ha reso noto di procedere a un taglio di ben 12 mila posti di lavoro allo scopo di reperire nuove risorse da destinare a futuri investimenti.

Una decisione che ha prodotto una serie di oneri per un ammontare di 1,4 miliardi di dollari che gravano sulla trimestrale del periodo.

L’utile netto della multinazionale è infatti sceso a 1,33 miliardi di dollari dai 2,71 miliardi di dollari dell’analogo periodo dello scorso anno.

L’utile per azione è diminuito da 55 a 27 centesimi.

Intel ricavi trimestrali

I ricavi del gruppo sono aumentati nel periodo del 2,6 per cento a quota 13,53 miliardi di dollari, un dato pressoché in linea con quanto stimato dagli analisti.

Il margine operativo lordo è invece calato dal 62,5 per cento a quota 58,9 per cento.

Per quanto riguarda i target annuali, il management di Intel prevede una crescita dei ricavi del 5 per cento.

Con riferimento invece al trimestre in corso, viene stimato un fatturato compreso tra 14,4 miliardi a 15,4 miliardi di dollari.

Il mercato si attende ricavi per 14,63 miliardi di dollari.

Continua: Intel trimestrale batte le attese





Lascia una risposta