Hsbc: probabile multa per 1 miliardo di dollari

hsbcIl prossimo 17 luglio Hsbc dovrà presentarsi di fronte alla Commissione investigativa del Senato degli Stati Uniti per difendersi dell’accusa di non aver effettuato, tra il 2004 ed il 2010, tutti i necessari controlli in materia di riciclaggio.

Secondo gli analisti, considerando soprattutto la gravità dell’accusa, è prevista una sanzione record di circa 1 miliardo di dollari.

In base a quanto pubblicato dall’autorevole Financial Times, Stuart Gulliver, ovvero l’amministratore delegato dell’istituto di credito inglese, una delle più grandi banche al mondo, ha in realtà ammesso che nell’intervallo temporale considerato dalla commissione americana, ossia fra il 2004 e il 2010, i controlli sulle transazioni di denaro sarebbero dovute essere maggiormente efficaci e più capillari.

Ricordiamo che già “nell’annual report 2011”, Hsbc aveva espresso il convincimento che era molto probabile, con riferimento alle sanzioni della commissione americana, che queste sarebbero state piuttosto ingenti.

Ritornando indietro nel tempo alla ricerca di casi simili, ricordiamo l’istituto di credito olandese Ing, che fu accusato dagli Stati Uniti di aver avvantaggiato aziende cubane e iraniane a spostare miliardi di dollari, da e per gli Stati Uniti: la banca accettò di pagare una sanzione di 619 milioni di dollari.

 

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica