HP utili trimestrali in calo


HP utili trimestrali in calo

Hewlett-Packard ha archiviato il terzo trimestre fiscale con utili in calo del 13,2 per cento a quota 854 milioni di dollari. Al netto dei componenti straordinari, l’utile per azione è diminuito da 0,89 a 0,88 dollari, un dato superiore al consenso atteso dagli analisti e fermo a 0,85 dollari. Da segnalare che da inizio anno il titolo Hp ha lasciato sul terreno il 32 per cento.

I ricavi del colosso dei personal computer sono diminuiti nel trimestre dell’8 per cento a 25,3 miliardi di dollari, un dato inferiore alle previsioni degli analisti stimate a 25,44 miliardi di dollari.

Più in dettaglio, il comparto dei prodotti per le imprese ha registrato un incremento del 2 per cento, fra cui spiccano i dati del segmento networking, in rialzo del 22 per cento, e dei server, in crescita dell’8 per cento.

Per quanto concerne il segmento dei pc ha registrato minori introiti del 13 per cento mentre il comparto delle stampanti è sceso del 9 per cento.

Sulla base dei risultati trimestrali, i vertici di Hp hanno tagliato le stime di utile per azione per l’anno fiscale nel range compreso fra i 3,59 e i 3,65 dollari per azione rispetto alla forchetta 3,53-3,73 dollari per azione della precedente previsione.

Continua: Ibm ricavi trimestrali in calo





Lascia una risposta