HP utili in calo nel terzo trimestre


HP utili in calo nel terzo trimestre

Hewlett-Packard ha archiviato il suo terzo trimestre fiscale con utili in calo del 29 per cento a 985 milioni di dollari rispetto all’analogo periodo dello scorso anno.

Bene invece i ricavi del colosso di pc, che dopo ben 11 trimestri consecutivi in flessione, sono aumentati.

Il motivo è da ricercarsi nella crescita del 12 per cento su base annuale delle vendite di computer.

Gli utili per azione del gruppo sono cresciuti da 52 centesimi a 71 centesimi.

I ricavi sono risultati in rialzo dell’1,3 per cento a 27,59 miliardi di euro, battendo così le stime degli analisti fissate a 27,01 miliardi di dollari.

Il fatturato generato dalla vendita di computer, server e hardware è  cresciuto dell’1,9 per cento a 6,89 miliardi di dollari.

In calo invece l’attività di servizi, con ricavi in diminuzione del 6,4 per cento.

Per quanto concerne il trimestre in corso, HP stima utili compresi fra 1,03 e 1,07 dollari rispetto alle attese del mercato di 1,05 dollari ad azione.

Per l’intero anno fiscale il gruppo prevede utili compresi nella forchetta 3,70-3,74 dollari.

Continua: Ibm ricavi trimestrali in calo





Lascia una risposta