Grandi Stazioni bilancio 2012


grandi-stazioni-bilancio-2012

Grandi Stazioni ha archiviato il 2012 con un utile netto consolidato di 21 milioni di euro rispetto ai 32 milioni registrati nell’esercizio 2011.

Eurostazioni ricordiamo che è partecipata dalla famiglia Benetton, da Vianini Lavori del Gruppo Caltagirone, da Pirelli e da SNCF Participations.

I ricavi del gruppo sono risultati pari a 200 milioni di euro, in calo rispetto ai 216 milioni dell’esercizio precedente.

Il margine operativo lordo della società è risultato in flessione a 49 milioni di euro dai precedenti 54 milioni di euro.

Gli investimenti  della società del gruppo Ferrovie dello Stato nel corso del 2012 sono stati di 45 milioni di euro, con una crescita del 29% rispetto all’esercizio precedente.

Nel 2012 Grandi Stazioni è stata l’aggiudicataria della gara per la gestione commerciale della stazione di Roma Tiburtina: nell’autunno di quest’anno è prevista la progressiva apertura di diverse attività commerciali.

Il consiglio di amministrazione ha deciso di destinare l’utile dell’esercizio per 15,417 milioni di euro agli azionisti, con un dividendo pari a185 euro, mentre 3,855 milioni di euro andranno a riserva straordinaria.

Soddisfazione per i risultati conseguiti nell’anno è stata espressa da parte del management del gruppo.

 

 

Continua: Pirelli ricavi in crescita nel 2013





Lascia una risposta