Goldman Sachs utile primo trimestre 2012

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

goldman sachs

Goldman Sachs ha archiviato il primo trimestre dell’anno con una flessione degli utili inferiore alle stime degli analisti, ed ha aumentato il dividendo portandolo da 35 centesimi a 46 centesimi per azione.

Il colosso bancario degli Stati Uniti ha registrato un utile netto in diminuzione del 23% a 2,11 miliardi di dollari, rispetto i 2,74 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso.

E’ stata lo stesso istituto di credito a renderlo noto tramite un comunicato. La quinta banca statunitense ha registrato un utile per azione che è stato pari a 3,92 dollari, contro le stime degli analisti ferme a 3,55 dollari per azione.

Dai risultati ottenuti, si è evidenziato che le entrate generate dalla divisione investment banking sono state migliori rispetto alle attese dei mercati.

Ricordiamo che il titolo di Goldman Sachs soltanto quest’anno ha guadagnato il 30%, dopo aver chiuso l’anno precedente in ribasso del 46%.

In base a quanto reso noto dagli analisti, i prossimi due trimestri saranno fondamentali per poter valutare che impatto avranno le accuse mosse da un ex dipendente della banca, che ha “puntato il dito” contro l’istituto americano, per aver mutato completamente la propria “mission”, anteponendo gli utili alla soddisfazione ed al rispetto dei propri clienti.