Gli utenti protagonisti della pubblicità su Google


google-pubblicità-utenti

Dal prossimo 11 novembre, gli utenti saranno i protagonisti della pubblicità su Google. Con  l’entrata i vigore delle nuove regole sui termini di servizio, il gigante di Mountain View sarà libero di utilizzare le informazioni personali degli utenti.

Ne consegue che il nome e la foto degli utenti che possiedono un account Google, potrebbero essere adoperati per promuovere prodotti o servizi.

L’azienda potrà anche vendere i commenti dei suoi utenti ai milioni di siti che giornalmente fanno promozioni sul web.

Secondo quanto affermato dalla casa di Mountain Views, l’obiettivo è di essere in grado di offrire servizi sempre più completi.

Per quanto riguarda la privacy, è possibile decidere se prendere parte al nuovo programma. Ovviamente saranno esclusi tutti coloro che hanno meno di 18 anni.

Per opporsi all’utilizzo del proprio nome e della propria foto negli annunci pubblicitari è sufficiente levare la spunta alla casella “A seconda della mia attività, Google può mostrare il nome e la foto del mio profilo nei consigli condivisi che vengono visualizzate negli annunci”.

In questo modo non si concede l’utilizzo dei dati da parte del colosso statunitense.

Continua: Google e privacy: ancora grossi guai





Lascia una risposta