Generali Real Estate servizi immobiliari

Generali Real Estate

Generali ha riunito in un’unica società, tutte le attività relative ai servizi immobiliari del gruppo, con un patrimonio in gestione di circa 28 miliardi di euro.

Il Presidente della nuova società sarà Raffaele Agrusti, e Giancarlo Scotti ricoprirà la carica di amministratore delegato.

Tramite una nota del consiglio di amministrazione del Gruppo, si evidenzia che è stato approvata la concentrazione di tutte le attività relative agli investimenti immobiliari, in un’unica entità, la cui denominazione è Generali Real Estate, e la cui operatività è prevista dal primo luglio 2012.

Lo scopo prefissato dai vertici della società, è quello di raggiungere nel 2016 i 36 miliardi di euro di masse complessive in gestione, che rappresenterebbe un tasso di crescita annuo di circa il 6%.

Generali Real Estate sarà quindi presente in 11 mercati: Italia, Francia, Germania, Austria, Spagna, Belgio, Olanda, Svizzera, Paesi dell’Est Europa, Israele e Asia.

Giovanni Perissinotto, Ceo di Generali, si è mostrato molto soddisfatto ed entusiasta per la creazione della nuova società, evidenziando di essere stati capaci di creare e valorizzare un patrimonio immobiliare, avendo sempre avuto come obiettivo, l’interesse degli azionisti e degli assicurati, e sottolineando che Generali, è un player immobiliare con elevate competenze nei mercati in cui è presente ed agisce: da qui parte il progetto Generali Real Estate, ossia da basi molto solide.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica