FTSE MIB in rialzo, la manovra passa al Senato

Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

FTSE MIB in rialzo, la manovra passa al SenatoIl FTSE MIB dopo un primo momento di difficoltà sembra possa chiudere la sessione odierna con un margine positivo, questo consente di tirare un sospiro di sollievo e respirare aria pulita, situazione che è mancata troppo spesso nell’ultimo periodo. La manovra finanziaria intanto passa al Senato, sono previsti dei cambi che potrebbero bloccare l’avanzata nell’iter legislativo, quello che tutti si aspettano è ovviamente una corsa spedita verso la messa in atto per riprendere un ritmo di crescita che negli ultimi anni aveva dato speranze salvo poi perdersi con la crisi e l’aumento del debito pubblico.

La situazione dei mercati europei è quasi univoca, il FTSE MIB è in crescita dello 0.6%, seguono a ruota CAC 40 a +0.65% e IBEX 35 a +0.15%, in negativo o comunque in continua variazione le altre borse. Il FTSE 100 viaggia a -0.3%, mentre il DAX sprofonda in un -0.68% che lo incorona peggiore di giornata fino a questo momento. Situazione contrastante che denota una difficoltà da parte dell’Europa alla coesione e la crescita univoca, i mercati viaggiano a ritmi differenti sia in fase di crescita che in perdita, la situazione però con le nuove manovre dovrebbe riportare equità, questo andrà a scapito in parte di paesi come la Germania, penalizzati per con tassazioni che ancora non sono state varate ma che potrebbero compromettere la salute del paese per rendere meno iniqua la situazione delle nazioni in difficoltà. L’acquisto di pacchetti azionari da parte della bce è stata una mossa tappabuchi, che anticipa di qualche mese una manovra simile la quale riguarderà tutti i maggiori paesi dell’Unione europea.